Chi siamo

L’Osteria del Binari accanto alla Stazione Porta Genova

OSTERIA DEL BINARI

La nostra storia

Tutto iniziò come una scommessa nel 1972 quando Cesare Denti, allora dirigente di un’azienda del Gruppo Cerruti, decise di aprire insieme alla moglie l’Osteria Del Binari, proprio accanto alla Stazione di Porta Genova.

Fu un’idea nata quasi per gioco insieme ad alcuni amici, qualcuno poi diventato un noto chef.
Le cose si avviarono bene tanto che l’anno successivo aprimmo nella vicina via Savona, insieme a Serafino, che aveva un locale in via Bramante, anche il Ristorante Trattoria Aurora, che proponeva e propone tutt’ora cucina tipica piemontese” racconta il fondatore.

Dato che sono un goloso pensavo al Binari un po’ come alla cucina di casa mia, aperta solo alla sera per ricevere gli amici e gli amanti della buona tavola in genere”.
Denti ricorda come all’inizio il ristorante consisteva in un piccolo locale preso in affitto, poi l’attività portò ad allargarsi fino a comprendere quella che era una piccola officina all’interno di una delle tante case di ringhiera allora abitate dal popolo milanese. “Con l’arrivo della ferrovia questo era diventato un po’ un dopolavoro del personale della stazione, che io ho rilevato per farne un ristorante vero e proprio”.

Degli attuali cinque bei camini che impreziosiscono il locale, tre sono originali e c’erano già all’epoca dell’apertura, come pure le travi a vista mantenute e valorizzate.

Quarant’anni fa nella zona i ristoranti erano due o tre al massimo, le aziende che via via hanno trasferito il loro quartier generale a partire dagli anni Novanta hanno senza dubbio fatto da volano agli altri locali che via via sono sorti nel quartiere Solari-Tortona-Savona”.

Oggi con l’apertura del bistrot il Binari è diventato un punto di riferimento dove gli abitanti della zona e coloro che popolano gli uffici dei dintorni vengono anche solo per un caffè. “Il nostro è un settore che malgrado la crisi tiene” ammette Denti. Il segreto della durata?

Vivere la propria attività con entusiasmo e passione, facendone magari una ragione di vita, come è successo a me che amo vivere la vita del ristorante nella sua dimensione quotidiana, giorno per giorno”.

L’Osteria ed il Bistrot (aperto a pranzo) sono due bellissimi locali, due salotti di austera eleganza, con arredi originali del primo Novecento che hanno sbocco in un lussureggiante giardino, uno dei più vasti della ristorazione milanese.
All’Osteria del Binari prevale una cucina tipica lombarda (risotto al salto, pasta e fagioli semifredda, costoletta alla milanese…) alla quale si aggiunge qualche piatto generalista (focaccia di stracchino, insalata di gamberi e cannellini, paccheri con crostacei…).